COME INSTALLARE VVV – Varying Vagrant Vagrants

Varying Vagrant Vagrants (VVV) è una configurazione Vagrant open source per sviluppare con WordPress


Di cosa abbiamo bisogno:

  • Un computer
  • Una connessione ad internet per il computer

Procedure

1. Scarichiamo e installiamo l’ultima versione di VirtualBox

2. Scarichiamo e installiamo l’ultima versione di Vagrant

3. Scarichiamo e installiamo l’ultima versione di Git

3. Per completare le installazioni riavviamo il computer

4. Ora nel nostro terminale sarà disponibile il comando vagrant

5. Apriamo il terminale e installiamo il plugin vagrant-hostsupdater con questo comando

vagrant plugin install vagrant-hostsupdater

6. Installiamo il plugin vagrant-triggers (opzionale)

vagrant plugin install vagrant-triggers

7. Installiamo il plugin vagrant-vbguest (opzionale)

vagrant plugin install vagrant-vbguest

8. Cloniamo Varying Vagrant Vagrants in una cartella dell’utente

git clone git://github.com/Varying-Vagrant-Vagrants/VVV.git vagrant-local

9. Spostiamoci nella cartella che è appena stata creata e in cui è stato clonato Varying Vagrant Vagrants (nel nostro caso è vagrant-local)

cd vagrant-local

10. Facciamo partire la macchina

vagrant up

11. Aspettiamo un po’ di tempo… Quando l’esecuzione del comando finisce dovremmo avere davanti una schermata simile a quella qui sotto:

 

12. Se la schermata finale non fosse simile a quella qui sopra:

-1-  Se dovesse essere uguale a quella qui sotto allora so come risolvere il problema: bisogna abilitare la voce virtualization nel bios del proprio computer

-2- Se invece ci fossero altri problemi proviamo con molta pazienza a rieseguire tutte le operazioni

-3- Se, infine, non siete ancora riusciti a risolvere il problema non esitate a scrivere un commento!

13. Apriamo il nostro browser e visitiamo uno dei seguenti indirizzi:


Credenziali

-Database-

Utente: wp

Password: wp

 

-Wordpress-

Utente: admin

Password: password

 

-MySQL-

Utente: root

Password: root